Via Bertani, 4 16125 Genova - Tel. 010.8497636  
vai al sito internet dell'Azienda Sanitaria 3 Genovese torna alla home page
Chi siamo

L'Unità di Gestione del Rischio (U.G.R.) dell'ASL 3 afferisce alla Direzione Sanitaria Aziendale.

In queste pagine sono disponibili tutte le informazioni relative alle attività dell'U.G.R., le procedure/istruzioni di lavoro e la modulistica relativa ai progetti attivati o in corso di attivazione, i principali link di aggiornamento, la documentazione ufficiale del Ministero, il piano formativo per tutti i dipendenti dell'Azienda, ed altre informazioni ritenute importanti per la gestione del rischio all'interno dell'Azienda.

Eventuali informazioni al riguardo possono essere richieste alla segreteria del Coordinamento U.G.R., Via Bertani 4, 16125 Genova tel. 010 849 7636, fax 010 849 7635, email gestionerischioclinico@asl3.liguria.it.

Per comunicazioni all'UGR relative all'Incident Reporting e a eventi sentinella: segreteria Coordinamento G.O. U.G.R.- tel. 010 849 2034/2022, fax 010 849 2015, email gestionerischioclinico@asl3.liguria.it.

Finalità

L'ASL 3, in coerenza con le indicazioni del Piano Sanitario Nazionale, con le disposizioni regionali e con il proprio Atto Aziendale ha inteso promuovere il governo clinico quale processo sistematico di identificazione, valutazione e trattamento dei rischi attuali e potenziali, per il miglioramento continuo della qualità delle prestazioni sanitarie e della salvaguardia di alti standard sanitari, del miglioramento delle performance professionali del personale e per garantire la sicurezza del paziente, sicurezza basata anche sull'apprendere dall'errore.

L'Unità di Gestione del Rischio (U.G.R.) dell'ASL 3 è stata istituita con deliberazione del Direttore Generale n° 566 del 23/05/2007.
Con deliberazione n. 1728 del 2 dicembre 2009 è stata rideterminata la composizione dell'U.G.R. e del relativo Gruppo Operativo, con deliberazione n. 519 del 9 settembre 2013 è stata approvata la progettualità per il biennio 2013-2014 e sono stati modificati i componenti dell'Unità di Gestione del Rischio e con deliberazione n. 139 del 26 febbraio 2015 è stata approvata la progettualità per il biennio 2015-2017 e sono stati modificati i componenti dell'Unità di Gestione del Rischio e del Gruppo Operativo.

Le finalità perseguite sono:

  • definizione di un piano annuale di attività che individui le priorità di intervento per le quali avviare azioni preventive, correttive e di miglioramento, sulla base delle indicazioni aziendali, regionali e ministeriali. Tale piano dovrà essere presentato alla Direzione aziendale annualmente per l’approvazione
  • monitoraggio dell’implementazione delle attività previste nel suddetto piano annuale volte a:
    • garantire il rispetto ed aderenza ai programmi regionali ed alle indicazioni che verranno fornite dalla Commissione Regionale di Coordinamento, anche attraverso la realizzazione di Buone Pratiche cliniche finalizzate all’applicazione delle indicazioni di cui alle raccomandazioni ministeriali e la conduzione di audit clinici
    • definire un piano di formazione aziendale per la promozione della cultura del rischio
    • assumere iniziative idonee a promuovere in Azienda la cultura del rischio
  • elaborazione di proposte finalizzate a sviluppare un osservatorio aziendale su eventi avversi, eventi sentinella e “near miss”, anche ai fini dell’alimentazione del costituendo osservatorio regionale e/o nazionale ed in generale l’utilizzazione integrata dei dati provenienti dai sistemi informativi esistenti
    Supporto metodologico a tutti gli operatori aziendali nell’applicazione di strumenti e tecniche di risk management
  • verifica dei risultati aziendali, in materia di risk management, e relativa reportistica alla Direzione Aziendale


Credits

copyright 2008 Asl3 - C.F e P.IVA 03399650104
privacy sito

w3c logo